Discussione sul Pinguino



  • Ciao ragazzi, Per conoscerci meglio volevo creare un topic su Linux Quale distro usate? Qual'è il vostro OS primario? Il vostro DE/WM preferito? Software/Browser preferiti?



  • Distro casalinga Arch / Manjaro

    Distro prof Centos / Fedora

    Desktop preferito Trinity (ma xfce della manjaro non è male)



  • Io sto provando a tirare su Gentoo, ho tipo settato la rete, ho fatto le partizioni con fdisk, le ho formattate, ho scaricato stage 3 e portage e li ho estratti e poi mi sono perso un po' perchè mi ero stufato
    Richiedono pazienza ste cose eheh

    Come WM mi piace i3, mai provato? O usi solamente DE?
    Trinity non lo conosco, ho visto delle foto, mi sembra Kde

    Com'è Manjaro? è basato su Arch se non ricordo male ma ha l'installer grafico invece di farti fare l'installazione da linea di comando vero?



  • Ubuntu perché è facile da mettere, da far funzionare (e se non funziona trovi aiuti più o meno decenti in chat) e di solito non dà grandi problemi né ti fa perdere tempo (più di tanto) per farlo andare.
    Purtroppo si porta dietro quell'orrore di Unity ma almeno funziona decentemente e di solito è stabile (e poi gli altri DE hanno comunque pregi e difetti tali da non farmi venir voglia di perder tempo).
    L'OS primario è Windows 7, poi vedrò di provare ad aggiornare un PC a 10, in virtuale non sembra male.
    Browser… Opera 12, ovviamente.
    Altri programmi... DeVeDe, Imagination i più usati con discreta soddisfazione.

    Ciao, Igor.


  • Vivaldi Translator

    Non sono un grande esperto di Linux, qualche anno fa ho utilizzato Knoppix, Suse e Kubuntu ma quella che mi aveva fatto più bella impressione è stata Knoppix.
    Sono a corto di HD ma mi piacerebbe provare Linux Mint, ne sento parlare bene e non dovrebbe essere troppo difficile per quelli a digiuno come me.
    Il DE preferito è KDE, Gnome non mi è mai piaciuto molto.
    Il sistema principale è Win8.1, più che altro per il motivo che molti dei software che uso non funzionano in Linux, motivo per il quale ho abbandonato il pinguino.



  • @Folgore101:

    Non sono un grande esperto di Linux, qualche anno fa ho utilizzato Knoppix, Suse e Kubuntu ma quella che mi aveva fatto più bella impressione è stata Knoppix.
    Sono a corto di HD ma mi piacerebbe provare Linux Mint, ne sento parlare bene e non dovrebbe essere troppo difficile per quelli a digiuno come me.
    Il DE preferito è KDE, Gnome non mi è mai piaciuto molto.
    Il sistema principale è Win8.1, più che altro per il motivo che molti dei software che uso non funzionano in Linux, motivo per il quale ho abbandonato il pinguino.

    Mint è una fesseria.
    Mio fratello, mia madre, zii e parenti hanno tutti Mint e calcola che non sanno cosa sia un computer, usano solo il browser per andare su facebook
    Prova Arch magari, molto personalizzabile e anche se sei a corto di HD ti occupa pochissimo.
    Poi se vuoi un DE te lo installi tu, io per esempio non uso nessun DE.
    L'unica cosa che richiede un attimino è partizionare il disco con cfdisk o fdisk da linea di comando e formattare le partizioni in ext4 e swap, installare grub e sei a posto

    Anche io iniziai con Mint, poi tolsi il DE e cambiai talmente tante cose che a sto punto quando ho reinstallato non ho più utilizzato Mint
    Guardati Kde5 sta uscendo ora: è carinissimo ma non è in stable



  • @GinoPerla:

    Come WM mi piace i3, mai provato? O usi solamente DE?

    Onestamente sti cosi stile Windows 1.0 non ho mai capito a che servano.

    Trinity non lo conosco, ho visto delle foto, mi sembra Kde

    Anfatti è il KDE.

    Ma il Kde 3.x, al 96% com'era prima che lo massacrassero.

    Com'è Manjaro? è basato su Arch se non ricordo male ma ha l'installer grafico invece di farti fare l'installazione da linea di comando vero?

    Esatto ma ultimamente c'è qualche personalizzazione (ben fatta) i in più.



  • Beh sono più scomodi i WM, però ho una macchina vecchia, rispetto ad un DE, mi fracassa meno il pc


  • Vivaldi Translator

    @GinoPerla:

    @Folgore101:

    Non sono un grande esperto di Linux, qualche anno fa ho utilizzato Knoppix, Suse e Kubuntu ma quella che mi aveva fatto più bella impressione è stata Knoppix.
    Sono a corto di HD ma mi piacerebbe provare Linux Mint, ne sento parlare bene e non dovrebbe essere troppo difficile per quelli a digiuno come me.
    Il DE preferito è KDE, Gnome non mi è mai piaciuto molto.
    Il sistema principale è Win8.1, più che altro per il motivo che molti dei software che uso non funzionano in Linux, motivo per il quale ho abbandonato il pinguino.

    Mint è una fesseria.
    Mio fratello, mia madre, zii e parenti hanno tutti Mint e calcola che non sanno cosa sia un computer, usano solo il browser per andare su facebook
    Prova Arch magari, molto personalizzabile e anche se sei a corto di HD ti occupa pochissimo.
    Poi se vuoi un DE te lo installi tu, io per esempio non uso nessun DE.
    L'unica cosa che richiede un attimino è partizionare il disco con cfdisk o fdisk da linea di comando e formattare le partizioni in ext4 e swap, installare grub e sei a posto

    Anche io iniziai con Mint, poi tolsi il DE e cambiai talmente tante cose che a sto punto quando ho reinstallato non ho più utilizzato Mint
    Guardati Kde5 sta uscendo ora: è carinissimo ma non è in stable

    Perfetta quindi per le mie conoscenze.
    Preferisco installare su un HD separato perché Win mi serve anche per lavoro e non posso permettermi di fare danni, di solito quando testo cose che non conosco tendo ad inchiodarle piuttosto semplicemente.
    Per il DE dopo aver visto Trinity, quello proposto da The_Solutor, devo dire che mi fa riaffiorare bei ricordi, KDE nuovo ritengo pure io che sia meno usabile della versione 3, comunque darò un'occhiata anche alla versione 5.



  • Tranquillo è difficile Linux da buttare giù!
    Pensa, i file di configurazione te li apre in sola lettura per non farti fare casini. (I file nella home te li fa modificare anche da gui e ci fai quello che vuoi)
    Per modificarli devi andare da terminale e modificarli con un editor di testo, eg:
    sudo nano configutazione.txt
    Da interfaccia grafica è difficile fare casini.
    Giusto 5-6 anni fa sono riuscito a buttare giù Ubuntu da terminale, perchè avevo provato a sostituire Unity con Gnome.
    Che poi funzionava lo stesso, però era una cosa oscena, loggavo e avevo la schermata di login di Gnome, dove lo schermo era tutto colorato in modo strano, poi loggavo e avevo un DE che era un misto tra Unity e Gnome

    Se ci riprovo 100 volte non riesco a rifarla una cosa del genere



  • @igorditerni:

    Ubuntu perché è facile da mettere, da far funzionare (e se non funziona trovi aiuti più o meno decenti in chat) e di solito non dà grandi problemi né ti fa perdere tempo (più di tanto) per farlo andare.
    Purtroppo si porta dietro quell'orrore di Unity ma almeno funziona decentemente e di solito è stabile (e poi gli altri DE hanno comunque pregi e difetti tali da non farmi venir voglia di perder tempo).
    L'OS primario è Windows 7, poi vedrò di provare ad aggiornare un PC a 10, in virtuale non sembra male.
    Browser… Opera 12, ovviamente.
    Altri programmi... DeVeDe, Imagination i più usati con discreta soddisfazione.

    Ciao, Igor.

    Ti dirò, ultimamente ho smanettato e secondo me sono tutti facili da installare.
    L'unico un pochino più complesso è Gentoo.
    Anche Arch alla fine è semplice, basta che ti partizioni il disco a mano e configuri grub.
    Ubuntu l'ho rivalutato in peggio dopo che ha fatto l'accordo con Amazon e tutto quello che cerchi lo manda a loro.
    Su distrowatch è sceso addirittura dopo Mint e Debian



  • @GinoPerla:

    Tranquillo è difficile Linux da buttare giù!
    Pensa, i file di configurazione te li apre in sola lettura per non farti fare casini. (I file nella home te li fa modificare anche da gui e ci fai quello che vuoi)
    Per modificarli devi andare da terminale e modificarli con un editor di testo, eg:
    sudo nano configutazione.txt

    Beh è quello che succede in windows da Vista in avanti. I microsoffici con l'UAC Hanno copiato paro paro il metodo usato da ubuntu basato sul sudo. Personalmente odio entrambe le cose, ma per l'utonto suppogno vada bene così.

    In ogni caso non si è obbligati ad usare il terminale ci sono i vari gtksudo kdesu che fanno quello che fa "run as administrator" su windows.



  • Non sapevo fosse diventato così anche su Windows, sarà che non ho mai avuto bisogno di cambiare nulla che non sia tramite GUI. (tanto windows non ti fa personalizzare nulla comunque)

    Non sapevo di gtksudo e kdesu, ecco perchè l'ho sempre fatto da terminale
    Una volta presa la mano non mi pesa nemmeno più farlo, tanto alla fine è questione di abitudini



  • @GinoPerla:

    Non sapevo fosse diventato così anche su Windows, sarà che non ho mai avuto bisogno di cambiare nulla che non sia tramite GUI.

    Eh, tramite gui intendo, stessa cosa che su linux.

    Non mi dire che da quando è uscito Vista ad oggi non hai mai visto un popup dell'UAC o non hai mai avuto bisogno di lanciare un terminale da amministratore…



  • @The_Solutor:

    @GinoPerla:

    Non sapevo fosse diventato così anche su Windows, sarà che non ho mai avuto bisogno di cambiare nulla che non sia tramite GUI.

    Eh, tramite gui intendo, stessa cosa che su linux.

    Non mi dire che da quando è uscito Vista ad oggi non hai mai visto un popup dell'UAC o non hai mai avuto bisogno di lanciare un terminale da amministratore…

    Ti avevo letto male, scusami
    Non ci crederai ma mi capita poco dato che non uso solo un OS e smanettate/installazioni non le faccio su Windows
    Mi esce il popup solamente quando aggiorno Vivaldi, quindi si, sicuramente è una feature comoda



  • @The_Solutor:

    Distro casalinga Arch / Manjaro

    Distro prof Centos / Fedora

    Desktop preferito Trinity (ma xfce della manjaro non è male)

    Curiosità: reinstalli per ogni nuova versione di Fedora o fedup non ti da problemi?
    In passato mi ha sfasciato tutto quanto



  • Di solito uso la Fedora o la CentOS per scopi professionali, di norma non si salta la versione li.

    SI aggiorna la versione corrente, e passati anni si rifa il server da zero, migrando a manina utenti e dati.

    La arch è l'opposto, essendo una rolling release va tenuta aggiornata con costanza, altrimenti un aggiornamento fatto ogni 6 mesi è facile che incasini tutto.



  • @The_Solutor:

    Di solito uso la Fedora o la CentOS per scopi professionali, di norma non si salta la versione li.

    SI aggiorna la versione corrente, e passati anni si rifa il server da zero, migrando a manina utenti e dati.

    La arch è l'opposto, essendo una rolling release va tenuta aggiornata con costanza, altrimenti un aggiornamento fatto ogni 6 mesi è facile che incasini tutto.

    Quindi finiti gli anni di supporto su Fedora fai il backup e migri i dati?
    Mi pare che esce una versione ogni 6 mesi e ogni versione la supportano per circa 1 anno e mezzo vero?
    Ogni 2 anni formatti tutto e migri i dati?
    è una scocciatura

    Le rolling release non le ho mai provate più di tanto, ho paura che mi si rompe tutto.
    Ti ci trovi bene?


Log in to reply
 

Looks like your connection to Vivaldi Forum was lost, please wait while we try to reconnect.