Nuova Snapshot 1.13.1008.19


  • Vivaldi Translator

    Nuovo piccolo aggiornamento. Moving towards a stable version – Vivaldi Browser snapshot 1.13.1008.19
    Corrette altre regressioni e aggiornato Chromium.

    Changelog
    [Regression] Middle click fails to create Process-per-Tab after the first tab VB-33972
    [Regression] Multiple Settings windows VB-34351
    [Regression] Reopened tabs reappear in tab Trash after restart VB-32717
    [Regression] Scrollbar for tabs on side snaps to top VB-32117
    Updated Chromium to 62.0.3202.97


  • Vivaldi Translator

    come avrete notato io sono ancora a secco...adesso la sto utilizzando ma sto bug mi rompe...ma in verità sapete cosa mi rompe di più?che ancora non escono i codec per questa versione di chromium, quindi per ora niente video su facebook, o netflix, e neanche gif...è quella la cosa peggiore...



  • per facebook sto usando l'user agent di firefox (snap precedente) visto che i video spesso mi davano un crash


  • Moderator

    @luca247 said in Nuova Snapshot 1.13.1008.19:

    e neanche "gif"...

    "GIF"


  • Vivaldi Translator

    @hadden89 ma stai su windows tu?perché su linux è tutta una questione di codec proprietari che vengono attualmente distribuiti solo da chrome e firefox



  • @luca247 si, non l'ho specificato in effetti.
    Però so dei problemi abbastanza fastidiosi su linux (pare che mac non li abbia)
    Possibile non ci sia un modo per infilare 'sti codec su vivaldi linux con qualche script magico? :P


  • Vivaldi Translator

    infatti c'è, ma devo rifarlo ad ogni snapshot che esce e devo comunque aspettare che i codec siano pronti per la versione in corso di chromium...attualmente i codec in questione purtroppo ancora non sono compatibili con chromium 62...purtroppo il codec in questione è proprietario, e guarda un po', di proprietà di google, che lo rilascia solo a chrome (neanche a chromium) e anche se non si sa come abbiano fatto, a firefox...il che è una vera rottura di scatole perché non sopporto nessuno dei due browser...
    se proprio ho necessità in genere vado con waterfox, anche se bisogna dire che firefox quantum è un po' una rivoluzione eh...



  • @luca247 sarebbe sensato non dare l'aggiornamento automatico su linux finchè non arriva il codec per la versione... vero che è un ramo di test, ma se i video non vanno proprio ha poco senso anche il report dei bug. Su win spesso mascherare l'user agent risolve, ma temo che su linux/mac la situazione sia più arzigogolata. Quindi dovrebbero darvi meno snapshot, ma con le componenti funzionali; comunque dovrebbero essere problemi ad "altà priorità" quindi c'è speranza :)

    Una cosa del genere, allargando il sotto-ramo RC e fornendo la migliore versione per la piattaforma (win/linux/mac):

    • Alpha: versioni interne (verdi)
    • Beta: versioni snapshot problematiche (sempre manuali)
    • RC: versioni snapshot con pochi problemi (autoaggiornanti)
    • Stabile: versione rossa. Si spera perfetta :P

  • Vivaldi Translator

    @hadden89 no, su mac la situazione è perfettamente funzionante, su linux è così per tutti i browser che non siano chrome (esclusivamente chrome) o basati su firefox...nemmeno chromium e opera funzionano e purtroppo alla vivaldi sono troppo piccoli per poter avanzare richieste simili alla google, che già gli da pure contro, come tutti voi sapete...il codec quindi non è affar loro visto che non sono comunque autorizzati a distribuirlo. é comunque da apprezzare il fatto che uno dei workaround derivi da Ruario (un programmatore vivaldi).

    è vero comunque che rompe le scatole un pochettino, ma quando due anni fa ho deciso di passare a linux sapevo a cosa andavo incontro, e comunque devo dire che non ho mai sentito il bisogno di tornare indietro, ma anzi, più vedo il proseguio di windows 10 più sono invogliato a rimanere su fedora :)


  • Vivaldi Translator

    @luca247 Come per tutte le cose ci sono i pro e i contro, l'importante è esserne consapevoli. Non esisterà mai il SO perfetto per tutti.


  • Vivaldi Translator

    guarda...ti dico in tutta sincerità...sono sicuro che per un utente medio linux ha più vantaggi rispetto a windows, per quanto non sia perfetto...



  • @luca247 verissimo, ma per utente medio intendo chi sa a malapena usare windows; chi ci capisce un pochino e non ha particolari esigenze (giochi/periferiche che vanno solo su win) passa a un linux agile, che sia debian o red hat based :P
    Diciamo che fra qualche generazione, ci saranno sempre più pinguini e meno finestre :)


  • Moderator

    @luca247 said in Nuova Snapshot 1.13.1008.19:

    purtroppo il codec in questione è proprietario, e guarda un po', di proprietà di google, che lo rilascia solo a chrome (neanche a chromium) e anche se non si sa come abbiano fatto, a firefox...

    Ha sbagliato le cose. Il codec H.264 non è di Google, ma di MPEG e VCEG, Google paga per tenere il codec incluso in loro pacchetti. Su Firefox Cisco paga per loro.

    Il "codec" di Google non è un codec, ma un plugin, Widevine, che è solo un cancro plugin DRM. Non è incluso in Chromium su Linux perché Widevine non è software libero, Chrome già non è software libero e così include Widevine.

    Google crea un pacchetto per Firefox di Widevine, probabilmente solo per dominazione globale.

    @luca247 said in Nuova Snapshot 1.13.1008.19:

    @hadden89 no, su mac la situazione è perfettamente funzionante

    No, su Mac è la peggior situazione. Va bene solo se hai un Mac con uno o tre anni d'età. Se la GPU è nel blacklist di Chromium non gira.


  • Vivaldi Translator

    @hadden89 said in Nuova Snapshot 1.13.1008.19:

    @luca247 verissimo, ma per utente medio intendo chi sa a malapena usare windows; chi ci capisce un pochino e non ha particolari esigenze (giochi/periferiche che vanno solo su win) passa a un linux agile, che sia debian o red hat based :P
    Diciamo che fra qualche generazione, ci saranno sempre più pinguini e meno finestre :)

    il problema del pinguino è che c'è ancora una concezione sbagliata dei programmi. Le distribuzioni moderne come fedora workstation 27, o come ubuntu 18 hanno uno store dalla quale scaricare applicazioni con un semplice click, e nel caso siano disponibili applicazioni in formato rpm/deb (per esempio vivaldi) per installarli basta farci due click sopra come avviene su windows (ammesso che il programma in questione sia disponibile in formato pacchettizzato, ma quella è un altra storia) ma la gente è rimasta al fatto che i programmi si compilavano, come fino a qualche anno fa) e comunque vedere un desktop diverso dal classico scoraggia parecchia gente dal provarlo (in realtà la gente si scoraggia già quando non legge windows). per me comunque, mettendo da parte la voglia e l'abitudine, qualsiasi desktop linux è utilizzabile da qualsiasi persona sappia accendere un computer, almeno per i desktop più famosi.

    e comunque, secondo me, (e ripeto secondo me) rimangono sempre le due concezioni del -1 se è gratis fa schifo, la qualità si paga, se linux è gratis e windows si paga ci sarà un motivo e -2 non mi serve un sistema gratuito quando posso craccare windows (e poi magari devono visualizzare un file di word e invece di usare il wordpad o libreoffice craccano office, perché se è a pagamento dev'essere per forza il migliore, anche se magari devono solo visualizzare un file)
    queste secondo me sono due cose che non aiuteranno mai la diffusione del pinguino, seppur sotto certi aspetti sia progettato nettamente meglio di windows...

    @an_dz said in Nuova Snapshot 1.13.1008.19:

    @luca247 said in Nuova Snapshot 1.13.1008.19:

    purtroppo il codec in questione è proprietario, e guarda un po', di proprietà di google, che lo rilascia solo a chrome (neanche a chromium) e anche se non si sa come abbiano fatto, a firefox...

    Ha sbagliato le cose. Il codec H.264 non è di Google, ma di MPEG e VCEG, Google paga per tenere il codec incluso in loro pacchetti. Su Firefox Cisco paga per loro.

    Il "codec" di Google non è un codec, ma un plugin, Widevine, che è solo un cancro plugin DRM. Non è incluso in Chromium su Linux perché Widevine non è software libero, Chrome già non è software libero e così include Widevine.

    Google crea un pacchetto per Firefox di Widevine, probabilmente solo per dominazione globale.

    @luca247 said in Nuova Snapshot 1.13.1008.19:

    @hadden89 no, su mac la situazione è perfettamente funzionante

    No, su Mac è la peggior situazione. Va bene solo se hai un Mac con uno o tre anni d'età. Se la GPU è nel blacklist di Chromium non gira.

    ho sbagliato le cose ma il succo sempre quello rimane, anche se non sapevo che il mac dovesse essere per forza nuovo. quindi in pratica se ho un mac di 4 anni fa non funziona?neanche su safari?


  • Moderator

    @luca247 Su Safari credo che funziona, sembra che solo in Vivaldi c'è questo bug nel codice di media.

    Lo che so è che il software decoder non funziona su Mac e quando la GPU è nel blacklist solo ha il software decoder. E se è un Mac con Radeon non funziona mai, semplicemente impossibile.


  • Vivaldi Translator

    @hadden89 said in Nuova Snapshot 1.13.1008.19:

    @luca247 verissimo, ma per utente medio intendo chi sa a malapena usare windows; chi ci capisce un pochino e non ha particolari esigenze (giochi/periferiche che vanno solo su win) passa a un linux agile, che sia debian o red hat based :P
    Diciamo che fra qualche generazione, ci saranno sempre più pinguini e meno finestre :)

    Ma speriamo, se si diffondesse le software house sarebbero costrette a portare i loro programmi anche su linux, a quel punto si sarebbe davvero liberi di usare il SO che si vuole.

    Ovviamente il mio commento è relativo a programmi per lavoro.


  • Vivaldi Translator

    @luca247 Uso sia Office (per lavoro) sia LibreOffice (casa) e l'unico problema è la compatibilità tra i due, il 99% delle volte i documenti fatti con Word sono completamente spaginati in Writer e questo limita parecchio il diffondersi del secondo in ambito lavorativo.
    Se usi solo LibreOffice è perfetto, fai praticamente tutto. Sono molto curioso di provare LibreOffice 6 anche se in alpha.


  • Vivaldi Translator

    in rete si dice che i documenti si vedono male perché ms li sporca appositamente, ed essendo in posizione predominante, tutti lo usano lo stesso...poi ovviamente si tratta di voci e vallo a sapere se è vero, ma sinceramente non me ne stupirei se fosse vero...

    anche se sinceramente spesso e volentieri tutte le voci delle grosse compagnie che cercano di rovinare l'open source, per me sono vere...


  • Vivaldi Translator

    Si qualche dubbio viene, ovviamente Microsoft cercherà di tirare l'acqua al suo mulino e Office è sicuramente fonte di molti guadagni.



  • Si, purtroppo la cosa dei formati è abbastanza vera; spesso ci sono problemi nell'apertura, ma un po' è colpa di chi salva nei formati proprietari predefiniti che finiscono con x e sono compatibili SOLO con office (docx xlsx). Salvate sempre i file in modalità compatibile (doc xls). Che comunque non garantisce il 100% di compatibilità.


Log in to reply
 

Looks like your connection to Vivaldi Forum was lost, please wait while we try to reconnect.